FANDOM


Liuc-logo

L’Università Carlo Cattaneo - LIUC è un istituto privato italiano di istruzione universitaria sito a Castellanza (provincia di Varese). L’offerta formativa si sviluppa su tre facoltà: Economia, Ingegneria gestionale e Giurisprudenza. L’università offre inoltre Master, Dottorati di ricerca e scuole di specializzazione.[1]

Cenni storici Modifica

Fu fondata nel 1991 come Libero Istituto Universitario Carlo Cattaneo (da cui l’attuale acronimo LIUC che accompagna il nome)[2] per iniziativa dell'Unione degli Industriali della provincia di Varese - UNIVA[3] ed in particolare Antonio Bulgheroni, Flavio Sottrici e Marco Vitale[4]. Il progetto fu realizzato dalla stessa UNIVA[5], associazione imprenditoriale facente parte di Confindustria, dapprima attraverso cinque comitati di lavoro e, successivamente, attraverso enti e società appositamente costituiti.

Nel 1999 l’istituto si diede anche un proprio comitato scientifico, comprendente tra gli altri Giorgio Fuà, Hyman Minsky e Giancarlo Rota[6].

Nel 2011, l'ateneo ha complessivamente 94 università partner per scambi ed internship in 33 Paesi del mondo, 7 accordi di doppio titolo di laurea, summer school e 50 corsi attivati interamente in lingua inglese. L’università ospita in media all’anno 250 studenti stranieri sia provenienti da università europee che da altri continenti. La storia dell’ateneo, iniziata nel 1991 con 303 studenti, conta nel 2011 tre facoltà, 13 master universitari tra primo e secondo livello, 300 docenti e circa 6 mila laureati.[7][8]

Nel corpo docente attuale e passato figurano, fra gli altri, Enrico Letta[9], Francesco Boccia[10], Antonio Di Pietro[4], Massimo Picozzi[11], Ernesto Paolillo e Italo Mereu.

L’università porta avanti progetti congiunti con l’istituto per le strategie e la competitività aziendale dell’Harvard Business School, diretto da Michael Porter[12] e, dal 2012, fa parte del Lean Advancement Initiative, progetto di insegnamento comune avviato dal Massachusetts Institute of Technology di Boston.[13]

Nel 2014, secondo le tradizionali classifiche sulle università non statali redatte dai maggiori quotidiani nazionali, l'ateneo risulta rispettivamente al 4º posto per Il Sole 24 ORE ottenendo il medesimo punteggio dell'Università Cattolica (527 punti)[14], mentre risulta al 2º posto nella classifica generale delle università private stilata dal Censis in collaborazione con la Repubblica ottenendo il punteggio di 94.2[15]. In particolare, secondo quest'ultima classifica, l'università risulta al 1º posto tra le università private per qualità della sua facoltà di Giurisprudenza (1.5 punti meno rispetto alla prima delle statali) e al 4º posto per qualità della sua facoltà di Economia; la facoltà di Ingegneria non viene invece valutata per carenza di competitors a livello non statale.[16]

Rettori Modifica

  • Camillo Bussolati (ottobre 1991 — marzo 1996)
  • Alessandro Sinatra (giugno 1996 — ottobre 1999)
  • Francesco Silva (novembre 1999 — settembre 2001)
  • Gianfranco Rebora (settembre 2001 — ottobre 2007)
  • Andrea Taroni (novembre 2007 — ottobre 2011)
  • Valter Lazzari (novembre 2011 —)

Facoltà Modifica

  • Economia aziendale
    • Laurea Triennale
    • Laurea Magistrale
  • Ingegneria gestionale
    • Laurea Triennale
    • Laurea Magistrale
  • Giurisprudenza
    • Laurea Magistrale a ciclo unico

Master di 1º livello Modifica

  • Merchant Banking
  • Funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie
  • Management delle residenze sanitarie assistenziali
  • Assicurazioni, previdenza e assistenza sanitaria
  • Direzione amministrazione, finanza e controllo di gestione
  • Management and Textile Engineering

Master di 2º livello Modifica

  • Meccatronica e management
  • Helicopter and Airplane - Management per il settore aeronautico
  • Merchant Banking
  • Assicurazioni, previdenza e assistenza sanitaria
  • Governo clinico per la medicina interna
  • Gestione e organizzazione delle strutture ospedaliere
  • Direzione amministrazione, finanza e controllo di gestione
  • Management per dirigenti di struttura complessa
  • Direzione per le professioni sanitarie
  • Human Resources Management & Organizational Learning

Sede Modifica

File:Castellanza LIUC.jpg

L’università si estende su un’area coperta di 68 000 m² negli edifici dell’ex Cotonificio Cantoni. Dispone di un campus interno per gli studenti italiani e stranieri e per i docenti, sul modello di quelli statunitensi ed europei. Il progetto di recupero dell’area industriale affacciata sul fiume Olona è opera dell’architetto Aldo Rossi. Non esistono sedi distaccate dell'ateneo.

Biblioteca Mario Rostoni Modifica

Si tratta della biblioteca universitaria, specializzata in economia, direzione aziendale, giurisprudenza e ingegneria gestionale. Essa possiede, al 2013, circa 95 000 volumi e 2 000 testate di periodici, molti dei quali in formato elettronico. Ospita due banche dati di interesse generale: ESSPER e Biblioteche oggi e inoltre pubblica alcuni periodici.

Note Modifica

  1. Template:Cita web
  2. Template:Cita pubblicazione
  3. Template:Cita news
  4. 4,0 4,1 Template:Cita news
  5. Template:Cita web
  6. Template:Cita web
  7. Template:Cita news
  8. Template:Cita news
  9. Template:Cita web
  10. Template:Cita news
  11. Template:Cita web
  12. Template:Cita news
  13. Template:Cita web
  14. Template:Cita news
  15. Classifica università private Censis-Repubblica 2014: la Libera Università di Bolzano sbaraglia la concorrenza su universita.it
  16. Guida Censis - La Repubblica 2014/2015

Collegamenti esterni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale